‘Fammi vedere 2016’

Concorso per la realizzazione di cortometraggi sul diritto d’asilo. Scadenza per la presentazione delle domande: 15 ottobre 2016.

Argomento: Diritti, Immigrazione

Il CIR – Consiglio Italiano per i Rifugiati promuove la terza edizione del concorso per cortometraggi sul diritto d’asilo dal titolo ‘Fammi vedere’. Scadenza per la presentazione delle domande: 15 ottobre 2016. 

L’avviso prevede la realizzazione di cortometraggi della durata massima di 120 secondi. Il tema delle opere dovrà riguardare il mondo dei richiedenti asilo e dei rifugiati, gli aspetti legati all’accoglienza e all’integrazione delle persone che fuggono da persecuzioni e che cercano protezione nel nostro paese. Gli autori, attraverso il linguaggio cinematografico, dovranno mettere al centro del racconto la persona umana, i suoi diritti, le sue necessità e la sua dignità.

La partecipazione è aperta a tutti, in particolare ai giovani delle scuole di cinema. Il concorso prevede una selezione e l’assegnazione, tra le opere scelte, di 3 premi , 1°/2° e 3° classificato, che riceveranno un premio in denaro, rispettivamente di € 1.000,00, € 500,00, € 300,00.

Il CIR si riserva di adottare i cortometraggi vincitori e quelli fuori concorso per le proprie campagne di comunicazione sociale e di raccolta fondi per l’ anno 2016 e 2017.

Per partecipare è necessario spedire il cortometraggio su supporto ‘Dvd dati’, esclusivamente tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: CIR – Segreteria Concorso per Cortometraggi “Fammi vedere”, Via del Velabro 5/A, 00186 Roma, entro le ore 17,00 del 15 ottobre 2016.

Per saperne di più

segnalazioni