Una Storia dell'Isis a puntate

Marcella Emiliani ha pubblicato una "Storia dell'Isis" in sei puntate sulla rivista svizzera "Azione"

Argomento: terrorismo

Le radici della violenza
Storia dell’Isis. Il Califfato di al-Baghdadi nasce sulle ceneri di al-Qaeda, l’organizzazione terroristica di bin Laden riuscita ad impiantarsi in Iraq dopo l’operazione Iraqi Freedom voluta da Bush jr. per abbattere Saddam – 1. puntata (25 luglio 2016)


La nascita dello Stato islamico dell’Iraq
Storia dell’Isis. L’attuale califfo al-Baghdadi ha raccolto l’eredità di al-Zarqawi, il leader di Al-Qaeda in Iraq, osando laddove nessuno prima di lui aveva sognato: creare uno stato e farne un califfato - 2. puntata (1 agosto 2016)

Doppi giochi e guerre per procura
Storia dell’Isis.
Lo Stato Islamico nasce nel contesto di un’alleanza di varie correnti jihadiste che si richiamavano ad al Qaeda, poi dissoltasi in aperti conflitti tra le diverse fazioni per la supremazia in Iraq e in Siria, da cui nel 2013 è uscito vincitore l’autoproclamato califfo Abu Bakr al Baghdadi - 3. puntata (8 agosto 2016)

Come costruire un califfato
Storia dell’Isis.
Dalla Siria all’Iraq, lo Stato islamico avanza lasciando dietro di sé una scia di sangue e proiettando la figura del califfo al-Baghdadi a livello planetario – 4. puntata (22 agosto 2016)

Il manifesto del Califfato
Storia dell’Isis.
I jihadisti in Iraq hanno sempre puntato sullo scontro fra civiltà, e la loro forza, oggi come ieri, dipende dal gioco di equilibri della suddivisione del potere fra le sue comunità etnico-confessionali – 5. puntata (29 agosto 2016)

Obiettivo Europa
Storia dell’Isis.
Parallelamente alle sconfitte in Iraq e Siria fra il 2015 e il 2016, il Califfato inaugura la propria strategia espansiva: quella di seminare il caos nel mondo e innescare una guerra civile all’interno dell’Ue – 6. puntata (5 settembre 2016)

di Marcella Emiliani da Azione

segnalazioni