Il termine “populismo” è diventato di uso comune parlando dei cambiamenti politici e sociali in molti stati democratici, in Italia, in Europa, altrove nel mondo. E’ anche un termine passe-partout, che può assumere contrastanti e talvolta nebulosi significati.
Palazzo Blu propone una piccola serie di conferenze di autorevoli studiosi che cercherà di chiarirne le radici storiche e i diversi sviluppi in un numero limitato di casi, scegliendo fra i casi extra-europei. Dopo un incontro che riguarderà le definizioni di populismo nel dibattito internazionale (di Nadia Urbinati), ci si concentrerà sulle esperienze storiche delle due Americhe, l’America Latina (con Loris Zanatta) e gli Stati Uniti (con Arnaldo Testi), e dell’Africa sub-sahariana (con Anna Maria Gentili) – quest’ultima una relativa e poco conosciuta novità.
Gli incontri sono curati da Arnaldo Testi.


Giovedì 14 febbraio
Nadia Urbinati (Columbia University): Lo strano caso del populismo


Giovedì 21 febbraio
Loris Zanatta (Università di Bologna): Il populismo in America Latina, un’utopia cristiana

Per saperne di più

Palazzo Blu - incontri in auditorium


Giovedì 7 marzo
Anna Maria Gentili (Università di Bologna): Chi è il popolo? I populismi e le difficili democrazie dell’Africa sub-sahariana


Giovedì 14 marzo
Arnaldo Testi (Università di Pisa): I due populismi degli Stati Uniti