Raccontare il dolore. Violenza e potere in Messico

Incontro con la scrittrice Cristina Rivera Garza. Mercoledì 8 maggio, ore 18 - Biblioteca Amilcar Cabral - Via San Mamolo 24, Bologna

Mercoledì 8 maggio, ore 18

"Raccontare il dolore. Violenza e potere in Messico"
Incontro con la scrittrice Cristina Rivera Garza, docente di Scrittura Creativa e Letterature Ispano-Americane all'Università della California (San Diego).

Introduce Giovanni Marchetti, Università di Bologna.

Cristina Rivera Garza è uno degli autori più apprezzati e affermati della letteratura messicana contemporanea. In italiano sono apparsi i romanzi Nessuno mi vedrà piangere (Nadie me verá llorar), 2008, e Il segreto (La cresta de Ilión), 2010.

 Tra i temi affrontati nelle sue opere, caratterizzate da un forte sperimentalismo: la follia, la marginalità, la condizione femminile, la frontiera come spazio d'interazione, di separazione e commistione, fra culture.
L'argomento che proponiamo per l'incontro al Cabral è legato all'attualità politica e a un libro, uscito l'anno scorso, intitolato Dolerse, un collage di "testi da un paese ferito" che compone cronache, riflessioni personali, poesie.

 

   L'incontro è     promosso dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne, Sezione d'Iberistica dell'Università di Bologna, in collaborazione con la Biblioteca Amilcar Cabral.


Ingresso libero.
Info: Biblioteca Amilcar Cabral - tel. 051 581464 fax 051 6448034 -  amicabr@comune.bologna.it - www.centrocabral.com - BiblioChat

Allegati

segnalazioni