Bando di selezione pubblica per il Servizio Civile Regionale rivolto ai cittadini stranieri e comunitari

Scadenza: 04/11/2013 alle ore 14,00

Argomento: Immigrazione, Lavoro

Bando di selezione pubblica per il Servizio Civile Regionale rivolto ai cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari).
A Bologna e provincia sono disponibili 12 posti.
E' possibile presentare la domanda entro le ore 14 di lunedì 4 novembre 2013.
 
Incontro di presentazione dei progetti:
giovedì 24 ottobre 2013, alle ore 17, presso il Centro interculturale Zonarelli in via Sacco 14 a Bologna (sala Ludoteca al piano terra).
Durante l'incontro, sarà possibile incontrare direttamente i referenti dei progetti, rivolgere loro domande e ritirare materiali informativi.
 
Per maggiori info sui progetti, la modulistica e l'Avviso:
- consulta l'Avviso in allegato;
- contatta il Coordinamento provinciale di Servizio civile, presso Provincia di Bologna, via San Felice 25 a Bologna, tel.051/659.92.61, serviziocivile@provincia.bologna.it;
- consulta il sito web del Coordinamento provinciale di Servizio civile della provincia di Bologna: www.serviziocivile.provincia.bologna.it
 
Possono partecipare alla selezione i cittadini stranieri e comunitari, senza distinzione di sesso, appartenenza culturale o religiosa, ceto, residenza o cittadinanza, che siano in possesso di tutti i seguenti requisiti:
- alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° e non superato il 29° anno di età (28 anni e 364 giorni);
- non abbiano riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
- siano residenti o domiciliati in Italia;
- siano in regola con la vigente normativa per il soggiorno dei comunitari e degli stranieri in Italia, ad esclusione dei permessi di soggiorno di durata inferiore ai 12 mesi (ad es. per motivi turistici e per motivi di lavoro stagionale);
- non abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto o con enti associati, consorziati, in partenariato, rapporti di lavoro o di collaborazione retribuiti a qualunque titolo, ovvero di non avere avuto tali rapporti nell’anno precedente.
 
Per partecipare al bando occorre compilare i moduli di domanda (allegato II e Allegato III) e consegnarli direttamente all'ente titolare del progetto insieme a copia di documento di identità valido.
La domanda può essere presentata:
- con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
- oppure a mezzo “raccomandata A/R”;
- oppure a mano.
E' consigliabile consegnare anche copia del permesso con eventuale cedolino di rinnovo del permesso o di prenotazione per il rinnovo del permesso stesso, perchè verrà comunque richiesto in occasione del colloquio di selezione.

segnalazioni